percorso: home : Servizi : Ambiente ed ecologia : Patto Sindaci - Impegno per l'energia sostenibile Mercoledì 28 Giugno 2017
  • Patto Sindaci - Impegno per l'energia sostenibile

    Giovedì 08 Gennaio 2015, 10:00
    Il Patto dei Sindaci è il principale movimento europeo che vede coinvolte le autorità locali e regionali impegnate ad aumentare l'efficienza energetica e l'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nei loro territori.

    Attraverso il nostro impegno i firmatari del Patto intendono raggiungere e superare l'obiettivo europeo di riduzione del 20% delle emissioni di CO2 entro il 2020.

    Per maggiori informazioni visita i seguenti siti:

    http://www.consorziobioedilizia.it/patto-dei-sindaci/

    http://www.regione.veneto.it/web/energia/patto-dei-sindaci1

    http://www.pattodeisindaci.eu/index_it.html

    • Piani d'Azione per l'Energia Sostenibile (PAES)

      Il Comune di Farra di Soligo, con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 50 del 22.09.2014, ha deciso di sottoscrivere il documento predisposto dall'Unione Europea "Patto dei Sindaci" finalizzato a dare attuazione al documento conosciuto come “Energia per un mondo che cambia”, adottato durante il Consiglio Europeo del 9 marzo 2007, per il conseguimento dei seguenti obiettivi entro il 2020:

      • riduzione delle emissioni di CO2 del 20%;
      • miglioramento del 20% del livello di efficienza energetica;
      • conseguimento di una quota di utilizzo delle fonti di energia rinnovabile pari al 20% sul totale del mix energetico.

      Con la suddetta Deliberazione si è disposto di aderire al Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) d'area denominato "Quartier del Piave" di cui il Comune di Sernaglia della Battaglia è capofila e si è stabilito tra l’altro:

      • di impegnare il Comune di Farra di Soligo, congiuntamente al Comune di Sernaglia della Battaglia, secondo quanto sancito dal “Patto dei Sindaci”:

      a) a contribuire per propria parte al raggiungimento congiunto degli obiettivi fissati dall’U.E. per il 2020, riducendo le emissioni di CO2 nel territorio comunale così da raggiungere almeno il 20% a livello d’area;

      b) a contribuire per propria parte alla predisposizione congiunta dell’Inventario Base delle Emissioni (BEI) e del Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), entro 12 mesi dalla data di esecutività della deliberazione consiliare;

      c) a contribuire alla predisposizione congiunta del rapporto, a cadenza biennale, sullo stato di attuazione del Patto dei Sindaci e relativo Piano di Azione, ai fini di una valutazione, monitoraggio e verifica;

      d) a contribuire ad organizzare, in cooperazione con il Comune di Sernaglia della Battaglia, la Regione del Veneto, la Commissione Europea, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ed altri stakeholder interessati, eventi per i cittadini finalizzati ad una maggiore conoscenza dei benefici dovuti ad un uso più intelligente dell’energia ed informare regolarmente i mezzi di comunicazione locali sugli sviluppi del Piano di Azione.

      A seguire tecnicamente i due Comuni nella realizzazione del Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) d'area sarà il Consorzio per lo Sviluppo della Bioedilizia con sede a Treviso.

      Allegati
    • APPUNTAMENTI scaduti

      MERCOLEDI' 1 LUGLIO 2015 ore 20.30 a Farra di Soligo

      MERCOLEDI' 15 LUGLIO 2015 ore 20.30 a Sernaglia

      Allegati
    • APPROVAZIONE DEL PAES

      Nella seduta del 07.09.2015 il Consiglio Comunale andrà ad approvare il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), redatto congiuntamente per i Comuni di Farra di Soligo e Sernaglia della Battaglia dal Consorzio per lo Sviluppo della Bioedilizia (C.S.B.) con sede a Treviso che avrà il compito della trasmissione dello stesso alla Commissione Europea a Bruxelles.

      Qui allegati ci sono i documenti del Piano affinché i soggetti interessati e la cittadinanza possano prenderne atto e contribuire a raggiungere gli obiettivi stabiliti dal Piano stesso, di concerto con l’Amministrazione Comunale attraverso percorsi partecipativi.

      Allegati